Quando visitare le Marche

Quando visitare le Marche
Contenuti
  1. Le Marche in versione mare
  2. Le Marche in versione montagna
  3. Il Carnevale marchigiano

Il territorio marchigiano è molto vasto, di conseguenza è così anche i flussi turistici che attraversano la regione. Il clima sulla costa è abbastanza mite, caldo in estate ma mai rovente, grazie alla brezza marina.

Nell’anconetano troverete poi i tratti tipici del clima mediterraneo, rispetto alla zona interna che presenta condizioni atmosferiche tipicamente montane, con inverni molto freddi e nevicate occasionali.

Il nostro consiglio è di visitare la regione in primavera per maggiore comodità; se invece desiderate vivere solo la zona costiera, l’estate è certamente la stagione migliore.

Le Marche in versione mare

Il mare la fa da padrone, soprattutto nel periodo di maggior caldo: le Marche sono da sempre fra le aree italiane più dove più numerose si trovano le agognate Bandiere Blu, e che l’Adriatico in questo tratto è perfetto anche per delle vacanze in barca, grazie alla presenza di numerosi porti turistici.

Le Marche in versione montagna

Il territorio interno si suddivide tra colline e montagne ed è l’ideale se siete amanti del trekking o del semplice relax in mezzo alla natura; lontani dallo stress delle città e dal caldo eccessivo di luglio e agosto, questa zona delle Marche offre estati fresche e gradevoli.

Il Carnevale marchigiano

Le Marche sono una regione famosa anche per il Carnevale, un evento particolarmente sentito con feste specifiche per ogni provincia. La più nota celebrazione si tiene in quel di Fano, durante la quale sfilano i carri allegorici prima del rogo del grande Pupo, che conclude l’esibizione.

Assolutamente da non perdere è il pittoresco Carnevale di Offida, che si sviluppa in due fasi: il venerdì ha luogo Lu Bov Fint (Il Bove Finto), durante il quale un finto bue viene fatto girare per il paese; il martedì viene organizzata la Sfilata dei Vlurd, una corsa in piazza per dare fuoco a un fantoccio.

Da ricordare anche la Festa delle Streghe di Corinaldo, il Carnevale di Ascoli Piceno, di Ancona e di Fermo.

Articoli simili

Marche: i centri più importanti

Marche: i centri più importanti

Le Marche offrono tanti luoghi di interesse che vi permettono di vivere una vacanza su misura. In questo post indichiamo i più importanti. Ancona Ancora è il capoluogo della regione, fondata dagli antichi greci di Siracusa che la battezzarono “Ankon” (gomito), per via della forma del promontorio sul quale sorge il centro abitato. È uno dei porti italiani più importanti, nonché una città ricca di attrazioni culturali come il Duomo di San Ciriaco, costruito sulle rovine di un tempio eretto in onore di Afrodite. Il centro storico si caratterizza per le sue influenze greche, romane, bizantine e veneziane: domina il porto a ben 100 metri sul livello del mare e vi permette di respirare quella che una volta era la profonda anima mercantile della città. Pesaro Tra Marche e Romagna, Pesaro è...
Le chicche per la vostra vacanza nelle Marche

Le chicche per la vostra vacanza nelle Marche

Non solo le città principali e più conosciute: sono numerosi i luoghi suggestivi che potete visitare nelle Marche, alla scoperta delle sue spiagge incontaminate, dei suoi borghi medievali, delle sue cittadine artistiche. Gradara e Gabicce Mare A pochi km da Urbino si trova il borgo di Gradara, celebre per il suo castello che fu luogo di amore e passione tra Paolo e Francesca, come raccontava Dante Alighieri. Lungo la costa si trova invece Gabicce Mare, una spiaggia di sabbia fine con diversi hotel dove soggiornare. Sirolo, Senigallia, Cupra Marittima Se percorrete idealmente la zona costiera marchigiana da nord a sud, troverete numerosi centri urbani da non trascurare: in provincia di Ancona meritano una visita Portonovo, con la celebre spiaggia di Mezzavalle che potrete raggiungere...
Marche e logistica: i nostri consigli

Marche e logistica: i nostri consigli

Le Marche sono una regione che sta vivendo un momento di grande attenzione, grazie alle richieste dei turisti, anche stranieri, alla ricerca di bellezze paesaggistiche e storico-artistiche ancora quot;autentichequot;. Sfida accettata: per di più, da Ancona, il capoluogo che funge anche da centro culturale della regione, passando per Recanati, Pesaro, Urbino e San Benedetto del Tronto, sono numerose le soluzioni per pernottare. Organizzare il vostro viaggio nelle Marche: aereo e treno Per raggiungere la regione esistono diverse possibilità. Se viaggiate in aereo, l’aeroporto principale è quello di Ancona-Falconara, collegato dai tanti voli nazionali e internazionali sia con Milano, Roma, Trapani che con molte città estere. Lo scalo si trova a meno di 20 km da Ancona ed è quindi...
La straordinaria pluralità del territorio marchigiano

La straordinaria pluralità del territorio marchigiano

La coralità di anime presente all’interno del territorio delle Marche, come suggerito anche dal nome al plurale (caso unico in Italia) si rivela nelle tante bellezze che lo caratterizzano: colline che rivaleggiano con quelle toscane, acque cristalline che potrebbero trovarsi in Sardegna, e montagne che fanno invidia alle Alpi. Per raccontarvi tutte queste sfumature, abbiamo scelto di creare un magazine online completo ed esaustivo, in grado di offrirvi uno sguardo accurato e mai banale su questa area d’Italia. Un’oasi di pace Le Marche sono anche un’oasi di pace e relax, perfetta se volete godere di un momento intimo da dedicare al gioco d’azzardo online. Per scoprire quali slot sono le migliori, cercate quelle svelate da starcasinosportbonus.it: trovate un elenco completo delle...
Alla scoperta delle Marche

Alla scoperta delle Marche

Questo nuovo portale vi permette di imparare a conoscere il territorio della Marche, una delle più affascinanti regioni italiane: nelle pagine di questo nostro magazine andremo a raccontarvi la storia peculiare di questa terra, le sue caratteristiche principali, le mete di maggior interesse; inoltre vi forniremo consigli utili per prenotare la vostra vacanza, con indicazioni su alloggi, pernottamenti, percorsi e quant’altro. Tra mare e montagna Incastonata tra l’Appennino umbro-marchigiano e il Mare Adriatico, attraversata da montagne e colline che declinano verso una costa di oltre 180 km, la regione delle Marche si trova nella zona centrale della penisola italiana. Il flusso turistico annuale è in costante crescita, grazie a un’offerta diversificata che comprende location marittime...